[autoproduzione] Maschera viso alle bacche di rosa canina

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

maschera viso alle bacche di rosa canina

Le bacche di rosa canina sono ricchissime di vitamina C e hanno tante ottime proprietà sia per la salute che per la cosmesi, e proprio di una maschera per la pelle matura, secca e spenta vi racconto oggi.

 

La ricetta, come mio solito, è davvero molto semplice.

 

Le bacche puoi raccoglierle direttamente in autunno (ottobre, novembre, dicembre) se hai la fortuna di abitare in campagna ed avere delle piante a portata di mano, oppure puoi comprarle in erboristeria.

 

Nella versione base non è conservabile oltre le 24 ore (in frigorifero in contenitore a chiusura ermetica) quindi devi prepararla ogni volta e puoi farla una-due volte a settimana, vedrai che risultati!

Seguimi anche su Facebook:

 

– 2/3 bacche mature di rosa canina

– 1 cucchiaino di gel di aloe eco-bio

– 1 cucchiaino di acqua distillata o oligominerale

– 1 cucchiaino di olio di rosa mosqueta

– 2 gocce di OE di rosa damascena o centifolia

 

Pulisci le bacche da polvere, semi e peletti. Metti tutti gli ingredienti in un frullatore piccolino e frulla per qualche minuto.

 

Filtra il tutto con un telo o un collant pulito e spalma il gel sul viso, tieni in posa per 10 minuti circa e poi sciacqua bene con acqua tiepida.

 

Dopo la maschera non è il caso di passare un tonico perché il gel alla rosa canina è già leggermente astringente.

 

Asciuga tamponando e metti la tua solita crema per il viso, meglio ancora se autoprodotta come la Ricetta crema base (coldcream) per aromaterapia.

 

Il risultato sarà una pelle liscissima, morbidissima ed estremamente luminosa!

Rispondi