Consigli per congelare i pomodori (sempre pronti all’uso)

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Consigli per congelare i pomodori ed averli sempre pronti all'uso

Ormai i pomodori, come altre verdure, si trovano in vendita tutto l’anno, però ci sono periodi in cui si trovano belli rossi e gustosi, in altri mesi invece sono molto meno buoni.

 

Un trucco per avere dei bei pomodori biologici sempre a disposizione c’è, è la congelazione.

 

Con pochi e semplici accorgimenti puoi congelarti i pomodori per realizzare varie preparazioni, ad esempio il sugo per gli Spaghetti “sciuè sciuè” pomodoro fresco e olive taggiasche.

 

L’unica ricetta per cui non vanno bene è l’insalata, ed in genere tutte le preparazioni a crudo, per il resto via libera.

Seguimi anche su Facebook:

 

Prepararli è molto semplice, vediamo insieme come fare:

 

1. scegli dei bei pomodori biologici, belli sodi, con il giusto grado di maturazione, e controlla che non abbiano preso colpi

 

2. lavali bene ed asciugali accuratamente.

 

3. tagliali a spicchi ed asciuga ancora il succo che eventualmente fuoriesce

 

4. mettili nei sacchetti per il freezer e mettili nel cassetto della congelazione rapida

 

5. quando ti servono tira fuori la quantità che ti occorre, passali velocemente sotto il getto dell’acqua calda, a questo punto puoi togliere la pelle in un secondo, e senza fatica, ed usarli per la ricetta che hai scelto ancora congelati.

 

6. si conservano senza problemi per circa 5-6 mesi

12 pensieri su “Consigli per congelare i pomodori (sempre pronti all’uso)”

  1. ciao Ale, io li congelo da anni (sono quelli del mio orto che abbiamo iniziato a congelare quando ne avevamo talmente tanti che non riuscivamo più a fare la conserva) però li mettiamo interi direttamente nel freezer (dopo averli lavati ed asciugati ovviamente) quando li abbiamo usati per la prima volta li abbiamo messi sotto l’acqua per poterli pelare e invece abbiamo scoperto con piacere che la pelle si spacca, il pomodoro salta fuori con una leggera pressione e la pelle rimane in mano! Comodissimi! vedrò di cercare di congelarne qualcuno anche a pezzi come fai tu!

  2. Ciao, forse potete aiutarmi..
    Non ho potuto fare la conserva quando è stato il momento di raccogliare i pomodori dell’orto.
    Ho dovuto congelarli. Secondo voi posso usarli per farla ora? E se si… devo prima farli scongelare?
    Mille grazie a chi saprà illuminarmi 🙂

  3. Fede anche secondo me non vanno bene, e poi non ti conviene! Se li tiri fuori dal freezer e li peli velocemente dopo averli passati sotto l’acqua puoi anche lasciarli scongelare in un colino o scolapasta appoggiato su una ciotola: vedrai quant’acqua rilasciano e il tuo sughetto sarà pronto in un baleno e avrà il sapore dolce del omosoro fresco!

  4. ciao, mi chiedevo se si può congelare il sugo di pomodoro fresco già cotto e per quanto tempo. Non voglio fare la conserva perché non ho abbastanza barattoli di vetro e poi ho paura di non riuscire a sigillarli bene. La mia idea era di fare delle monoporzioni nei bicchieri di plastica e congelarli. che ne pensate? 🙂

  5. I bicchierini di plastica normali si spezzano facilmente quando la salsa auenta di volume, inoltre se non ricordo male, quelli normali non vanno bene per il freezer. Meglio usare i contenitori appositi (se la salsa è molto concentrata vanno bene anche uelli del ghiaccio) così puoi chiuderli con il loro coperchio e impilarli nel freezer. Due accorgimenti: usa poco olio che non ghiacciae rischia di irrancidire e riempili poco, lasciando spazio perchè la salsa possa “gonfiare” congelando senza debordare o imbarcare il coperchio

    Ps: mia mamma usa i vasetti dwllo yogurt che aono più resistenti ma anche quelli non so se possono essere congelati)

  6. @fede invece io faccio sempre la conserva in quel modo…li devi solo magari spellare come detto sopra, e poi li fai andare in pentola senza scongelarli… puoi sempre dopo ricongelare la conserva se non vuoi metterla sotto vuoto (perchè si sa, le cose scongelate non si possono ricongelare, se non vengono prima cotte…)

  7. @mara umh…e dire che col pesto l’ho sempre fatto di congelarlo nei bicchieri di plastica e nonostante ci sia l’olio è sempre andata bene e non si è spaccato nulla…con la salsa è così diverso?

  8. @Anguria: l’ho notato anch’io, provo a girarti la riflessione che ci ho fatto: la percentuale d’idratazione nel pesto è molto inferiore rispetto alla salsa quindi l’aumento di volume nel pesto sarà minimo, credo siaper questo che i bicchierini sono salvi. Io per il pesto uso gli stampini del ghiaccio e dopo qualche giorno tolgo i cubetti e li metto in un sacchetto da freezer ermetico.
    Per quanto riguarda l’olio intendevo dire di non esagerare. Quando faccio ilpesto da congelare disolito metto meno olio e il pesto finito è una crema e l’olio non si separa, questo perchè la prima volta che l’ho fatto non si era solidificato del tutto, il tuo pesto ha l’olio in superficie e si congela bene?

  9. umh no in superficie no, mi sa che uso poco olio anch’io 🙂
    ok grazie per i consigli! un’altra cosa, secondo voi se congelo delle salse nei barattoli di vetro poi scoppiano?

Rispondi