10 trucchi per organizzarsi in primavera

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Finalmente è arrivata la primavera, il sole splende e gli impegni giornalieri si moltiplicano, succede solo a me o anche tu sei più oberata del solito?

Anche la casa è più difficile da tenere in ordine e si tende a stare fuori più tempo (i miei bambini ogni giorno vogliono restare qualche ora al parco dopo la scuola, e io non ho proprio il coraggio di dire no!) così le cose da fare si accumulano vistosamente.

Oggi ti racconto alcuni trucchi che uso quando arriva la crisi stagionale :mrgreen:

1. regala o scambia quello che non ti serve

Ne ho parlato già nelle settimane passate, liberarsi dal superfluo è una delle cose più importanti per non rischiare di soffocare nel disordine!

Quindi organizzati con il timer e per 15 minuti al giorno vai a scovare quello che non usi più (o che non hai mai usato!) e trova il sistema giusto per donarlo a qualcuno che lo userà di più e convinci gli altri membri della famiglia a fare altrettanto con le loro cose.

2. focalizzati su una zona alla volta

Non disperdere le energie cercando di fare tutto in tutta la casa, focalizza la tua attenzione su una zona per volta, in questo modo puoi fare le cose in modo accurato senza stancarti troppo, esattamente come facciamo per i planning di pulizia, cercare di fare tutto dappertutto non è possibile, non te lo dimenticare e lascia da parte la smania di perfezionismo.

Seguimi anche su Facebook:

3. metti in ordine le carte e i documenti

Non so se anche a te succede la stessa cosa, ma in casa mia carte e documenti si accumulano in modo imbarazzante, se non faccio attenzione in pochissimi giorni trovo pile di carta ovunque.

Sarà che in casa mia siamo divoratori di carta: libri, giornali, riviste, dépliant ecc. ma se non tengo d’occhio la cosa rischio di trovarmi sepolta!

Elimina subito i giornali già consultati, se vuoi tenere qualche articolo taglia i fogli ed archiviali subito (io uso dei raccoglitori da ufficio con le buste di plastica forate), metti subito a posto la posta ed i documenti importanti nell’apposita scatola (estratti conto, lettere dell’assicurazione e della banca, ecc. ecc.) e metti i libri sempre al loro posto negli scaffali, tieni fuori solo quelli (parlo al plurale perché io ne leggo sempre più di uno contemporaneamente) che stai davvero leggendo in questo momento.

4. fai ogni giorno la tua lista di cose da fare

Ho creato Agenda Organizzata proprio per facilitarmi il compito di organizzarmi nel modo migliore la lista di cose da fare giornaliera, siccome è impostata su base settimanale ho una visione d’insieme dei 7 giorni che mi aspettano e delle cose che ho già fatto, una vera e propria mappa del tesoro 😀

5. coinvolgi tutta la famiglia

Coinvolgi tutti i membri della tua famiglia nel processo di organizzazione giornaliero, anche i bambini piccoli amano riordinare se si sentono parte della routine insieme ai grandi, ed in questo modo imparano piano piano ad assumersi le loro responsabilità e l’organizzazione e l’aiuto diventano buone abitudini senza drammi.

6. scambia aiuto con un’amico

Se hai un’amica o un amico che ha qualche problema di organizzazione e ordine come te, aiutatevi a vicenda, riordinare insieme è più divertente (e intanto si può chiacchierare) e in due riuscirete molto più in fretta, prima a casa tua e poi a casa sua e quando avete finito potete uscire a prendervi un caffè ed un dolcino!

7. usa il planning stagionale per le pulizie di primavera

Il planning stagionale funziona davvero, pulendo una sola stanza al giorno mi focalizzo su quella piccola area senza stressarmi, in una settimana o poco più tutta la casa è pulita a fondo e non ho bisogno di grandi pulizie fino al prossimo equinozio, mi basta seguire i planning giornaliero e settimanale e sono a posto…

8. ogni tanto pulisci la macchina

Io tendo ad accumulare spazzatura in macchina, i bambini postano souvenir dal parco, disegni da scuola e giochini che poi dimenticano, io spesso prendo la posta uscendo dal cancello e quella indesiderata poi resta in auto ed ecco che si forma il disordine, per evitare che succeda ho costruito un piccolo cestino per la spazzatura, che ho appeso dalla parte del passeggero e fissato in modo che non si possa muovere e lì ripongo tutto quello che è da buttare e alla sera lo svuoto.

9. ogni tanto pulisci borsa e portafoglio

Anche la borsa ed il portafoglio sono accumulatori di spazzatura: dépliant, scontrini e cianfrusaglie varie. Ho preso l’abitudine di controllare tutto il contenuto almeno una volta al mese.

10. usa il freezer

Il congelatore può essere un grande alleato, soprattutto in primavera/estate quando tempo e voglia di cucinare scarseggiano. Tantissimi alimenti puoi cucinarli in anticipo e congelarli, moltissime cose si trovano nei supermercati, sia già pronte sia da cucinare. L’importante è tenerlo organizzato e infatti io uso sempre i planning a tema:

tempi di conservazione degli alimenti in freezer

planning congelatore (per alimenti comprati)

planning congelatore (per alimenti congelati in casa)

10 pensieri su “10 trucchi per organizzarsi in primavera”

  1. Grazie…il mio trucco n.1:
    alzare la soglia di tolleranza allo sporco e al disordine
    Arriva la primavera? fuori c’è il sole?
    Meglio fare due passi con il bimbo, un dolce fatto in casa e godersi la giornata…il tempo scorre e la pulizia non è poi così fondamentale!! Senza esagerare ovvio!!
    E poi per le pulizie io uso prodotti biodegradabili nei formati convenienza.

  2. grazie dei suggerimenti
    Alice quali detersivi usi e dovi li compri?
    Ieri ho comprato le noci per i panni da lavare, adesso sono stesi, poi verifico se sono soffici e puliti!!!

  3. Ciao, poco fa ho pubblicato un post ma non lo vedo più, deve esserci stato un disguido. Segnalavo che in questo elenco ci sono molti spunti presi dal sito FlyLady, forse un po’ troppi a mio parere.

  4. @mate: non vedevi il tuo commento perché la prima volta che si commenta qui si va automaticamente in moderazione, però posso dire una cosa? Che noia con sto metodo Flylady, ti piace il metodo americano? Sei liberissima di usarlo, questi dieci consigli che ho scritto non sono copiati da nessuna parte ma sono semplicemente piccole perle di buonsenso che io scrivo di mio pugno, ogni volta mi tocca ripetere che all’inizio (e parlo del 2007) le prime iscritte a casa organizzata partirono proprio da Flylady ma poi il sistema si è evoluto ed è diventato del tutto originale ed italiano, non ci credi? Magari dovresti leggere qualcosa di più, ma se non ne hai voglia non è un problema mio, lo diventa se i commenti sono fastidiosi e distruttivi.

  5. Aggiungo una cosa: nessuno toglie niente la metodo Flylady che è stata una pioniera ma magari qualche cosa di valido c’è anche qui in Italia, no?
    E meno male che abbiamo appena festeggiato il 150° anno dell’unità del nostro paese.

  6. Mi spiace che tu la prenda così male e definisca e miei commenti “fastidiosi e distruttivi”, non era mia intenzione. Io non seguo nessun metodo, nè americano nè italiano, leggo un po’ tutto cercando suggerimenti per ottimizzare il poco tempo che ho,ma ricordo che i “reminder” di flylady che ricevevo una volta (poi mi sono cancellata, troppo ripetitivi) dicevano : pulisci la borsa, pulisci la macchina, butta le cartacce, coinvolgi la famiglia e così via, tutte cose che ho riletto in questo post e che me l’hanno ricordata. Cosa c’entri poi la festa per l’unità d’Italia scusa ma non l’ho capito…

  7. Cara Mate io sono iscritta ad entrambi i siti …sono tutti e due molto belli … io qui trovo cose molto interessanti carine facili veloci ma soprattutto tanta simpatia
    cmq i lavori sono quelli anche se non hai voglia restano sempre e solo quelli!!!! ahhha
    ciao un abbraccio a tutti

Rispondi