Oggi prendono il via una serie di articoli e risorse sull’organizzazione delle faccende di casa.

Primo appuntamento e primo planning da stampare, appendere e seguire giornalmente.

60 minuti d’orologio da dividere in una giornata per mantenere la casa efficiente e pulita.

Ogni incarico deve essere svolto per un tempo massimo corrispondente ai minuti indicati, se per svolgerlo vi avanzano dei minuti potete sommarli ad un altro incarico a vostra scelta.

Faccio l’esempio dei piatti, se devi lavarli a mano ci metterai qualche minuto in più, se devi solo caricare la lavastoviglie risparmierai facilmente un po’ di tempo da sommare, all’occorrenza, ad uno o più incarichi non ancora svolti.

Non c’è un ordine prestabilito per lo svolgimento dei vari punti, puoi cominciare da quello che preferisci e non seguire l’ordine in cui sono indicati.

La routine del planning è più che sufficiente per una casa di metratura media ed è studiata per le donne che lavorano anche fuori casa oppure che, pur lavorando a casa, desiderano avere del tempo per le proprie passioni senza annullarsi dietro alle pulizie.

Seguimi anche su Facebook:

Vediamo nel dettaglio i 5 incarichi:

PIATTI – 15 MIN

Metti il timer e lava i piatti in un’unica soluzione oppure mettili in lavastoviglie e falla partire

SPAZZARE – 15 MIN

Non dimenticare il timer e parti con la scopa o con la scopa elettrica e dai una passata veloce in tutta la casa, puoi saltare i locali che vengono utilizzati poco come il ripostiglio.

STANZA A ROTAZIONE – 15 MIN

Timer alla mano dedicati a riordino e pulizia di una stanza a tua scelta a rotazione, alla fine della settimana le avrai approfondite tutte 😉

CUCINA – 10 MIN

Fai partire il timer per dare una passata veloce alla cucina (gas, piani di lavoro, ecc.) e rimetti negli armadietti quello che è rimasto in giro

BAGNO – 5 MIN

Tempo limitato per dare una passata veloce ai sanitari e riordinare. Per non perdere tempo tieni una spugna e uno spruzzino direttamente in bagno (in un luogo inaccessibile ai bambini, mi raccomando!).

Direi che ho spiegato tutto, ora non ti resta che scaricare il planning cliccando sulla foto e metterlo in pratica 😉

**** EDIT:  per par condicio ho fatto anche il planning al maschile, da scaricare facendo click sulla foto qui sotto 😀