Un Planning per il piano d’azione giornaliero

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Un Planning per il piano d’azione giornaliero

In questi anni, oltre ai planning classici delle routine giornaliera, settimanale e stagionale, ho creato tantissime risorse che ti suggerisco di sfogliare dall’inizio alla fine QUI, sono tutte utilissime in casa, le scarichi, le stampi e le puoi usare subito.

Oggi però un planning nuovo per scrivere nero su bianco le incombenze giornaliere, può sovrapporsi all’Agenda Organizzata giornaliera ma è per chi ha bisogno di uno sprone più forte da vedere bello grande per non dimenticare (o rimandare) niente.

Con questa idea ho preparato il Piano d’Azione Giornaliero, un foglio A4 da stampare e da compilare la sera prima, si attacca sul frigo ed è impossibile non vederlo e seguire i punti segnati 😀

Si sovrappone alle Agende Organizzate e a Zen To Done anche per le istruzioni, anche lui contiene i 3 MIT, lo STOP MIT e la RICOMPENSA (importantissima) insieme agli spazi per gli appuntamenti, per il menu, per la routine giornaliera e per eventuali note.

Per evitare di sprecare carta stampandone uno per ogni giorno puoi anche farne plastificare uno solo e usare i pennarelli per le lavagne a secco e un cancellino per compilarlo con un occhio all’ecologia (e all’economia familiare).

Se non ti ricordi bene le istruzioni che sono allegate all’Agenda Organizzata le trovi QUI.

Seguimi anche su Facebook:

Utile vero?

Scarica il Piano d’Azione Giornaliero QUI – formato pdf

12 pensieri su “Un Planning per il piano d’azione giornaliero”

  1. @maria antonietta: Leggi bene sopra e vedrai che trovi anche il link con le spiegazioni se già non usi Agenda Organizzata…

  2. Grazie per questo planning e per l’idea di plastificarlo: una precisazione per STOP MIT intendi il sasso più grande scelto fra i tre sassi già indicati nei 3MIT? Grazie anche per la tua risposta 🙂

  3. io uso il giornaliero ed il settimanale; sto iniziando con lo stagionale; ma non riesco a trovare il link che mi indichi. grazie! buona domenica

  4. Grazie mille!!! Il primo passo per l’organizzazione, per me che sono incasinatissima, sarà ricordarsi di stampare e plastificare il planning in realtà, mi impegnerò anche se mi ci vorrebbe tanto un tutorial/training sulla costanza nel fare ogni cosa (magari in dieci infallibili mosse)!!! DanielaC.

  5. Ciao, oggi mi è venuta l’ispirazione di cercare questo blog che avevo salvato tempo addietro tra i preferiti, un giorno in cui andavo di corsa e non avevo tempo da dedicargli. Mi sembra ricco di idee anche molto utili, ma confesso di faticare un po’ a raccapezzarmi tra gli argomenti. Potresti consigliare una specie di percorso guidato a chi, come me, approda qui per la prima volta? Un modo, cioè, per prendere visione di quelli che tu ritieni siano i post più significativi di quella che intuisco essere una tua filosofia di vita, molto condivisibile a mio avviso. Questa necessità la avverto a maggior ragione a fronte del fatto che la voce “chi sono” del blog è vuota e questo rende più faticoso, per un/a nuovo/a arrivato/a, orientarsi nei meandri del blog. Grazie e buon lavoro.

  6. @Paola: bentornata 😀
    Ma hai dato un ottimo suggerimento, avevo già cominciato a scrivere delgi approfondimenti su come organizzarsi con i vari planning, ma non ho ancora preparato un percorso per il metodo in tot.
    Mi metto a pensarci e grazie ancora.

Rispondi