Ricette veloci: nocciomiele o miele alle nocciole

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Ieri Sissi (che mi legge) mi ha chiesto dove avevo scritto la ricetta del nocciomiele, il problema è che ho scritto quella del cioccomiele o miele al cioccolato, ma mi sono completamente dimenticata quella con miele e pasta di nocciole!

Così faccio ammenda e te la scrivo oggi 😀

Anche questa è una ricetta velocissima e semplicissima, ma il risultato è davvero superlativo anche per chi non ama molto il gusto del miele!

– 100 ml di miele di acacia (che corrispondono a 120 gr.)

– 35-40 gr. di pasta di nocciole (va bene solo quella di nocciole tostate al 100%)

– 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere (facoltativo)

Con le fruste a mano mescola bene bene miele e pasta di nocciole, se vuoi puoi aggiungere 1 cucchiaio di cioccolato in polvere amaro e mescolare ancora per amalgamare perfettamente la miscela.

Seguimi anche su Facebook:

Il nocciomiele è pronto.

Anche il nocciomiele si può mangiare a cucchiaini, si può usare come farcitura per i dolci e come crema spalmabile esattamente come la Nutella, solo che è completamente naturale, niente ingredienti pericolosi per la salute, ed è buonissimo!

Non è facilissimo trovare la pasta di nocciole vera, fatti un giro nei negozi Bio, l’importante è che tra gli ingredienti ci siano solo le nocciole tostate.

Se non ami molto il gusto del miele rileggiti il mio post Aiuto, non mi piace il gusto del miele! per scoprire come aggirare il problema.

CALORIE PER 100 gr. DI CIOCCOMIELE           => 400

CALORIE PER 100 gr. DI NOCCIOMIELE           => 380

CALORIE PER 100 gr. DI NUTELLA FERRERO   => 530

(fonte www.calorie.it)

8 pensieri su “Ricette veloci: nocciomiele o miele alle nocciole”

  1. P.S….invece di usare la pasta di nocciole si potrebbero comprare le nocciole confezionate(bio), frullarle bene e amalgamare il tutto… tu che ne pensi??

  2. @Sissi: io dico che si può decisamente provare, anzi se ci provi tu poi mi racconti com’è andata? 😀
    Se ci provo prima io poi faccio lo stesso qui sul blog 😉

  3. Dopo il tuo post da non mangiatrice di miele sono passata a consumatrice assidua di miele d’acacia e il cioccomiele ormai è diventato un must in casa mia e alla versione con le nocciole (che io adoro!!!) mi sa che è riservato lo stesso destino…..
    Per quanto riguarda la pasta di nocciole in genere si fa frullando nocciole con un po’ di zucchero ma credo che anche con le nocciole da sole dovrebbe venire, l’importante è frullare tanto finché non esce l’olio del frutto e la massa passa dall’essere sabbiosa a una consistenza più cremosa (magari accendendo il frullatore ad impulsi in modo da non riscaldare troppo le nocciole)… si deve provare…. 🙂

  4. Ciao, ho trovato per caso il tuo blog. Questo nocciomiele deve essere fantastico, vorrei provare a farlo, ma ho qualche dubbio: per quanto tempo si conserva? Posso preparare dei vasetti e tenerli in dispensa pronti all’uso o si deteriora subito?
    E poi dopo averlo invasato basta chiudere ermeticamente con il tappo o bisogna fare qualcosa per la conservazione, tipo capovolgere, far bollire,…
    Ti sarei grata se potessi darmi una risposta.
    Grazie!!!

  5. Banvenuta Manu, il nocciomiele non ha grandi problemi di conservazione e non è necessario nessun sistema particolare di conservazione a parte proprio il tappo ermetico (ma va benissimo il barattolo con chiusura a vite del mieie classico). Come tempo di conservazione io direi tranquillamente 6 mesi e forse anche 1 anno, tutto dipende dalla pasta di nocciole, anche dalla sua freschezza iniziale.

Rispondi