Ricette veloci: asparagi selvatici in padella

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Proprio ieri sono passata davanti a un fruttivendolo della mia città [da cui non guardo mai (e non compro mai) perché mi è fuori zona] e ho trovato degli asparagi selvatici splendidi.

Non ho potuto resistere, alla fine ne ho comprati tre mazzetti in offerta, a 3,55 euro!

Oggi o deciso di cucinarli direttamente in padella con una ricetta velocissima.

Ingredienti (per 4):

– 1-2 mazzetti di asparagi selvatici

– olio extravergine d’oliva

– sale grosso

Seguimi anche su Facebook:

– 2-3 spicchi di aglio fresco (o secco)

– pecorino romano grattugiato

– pepe macinato al momento (facoltativo)

– vino bianco secco

Lava bene gli asparagi (io ho usato la miscela di aceto, acqua e bicarbonato di sodio come ti ho raccontato in Soluzioni ecologiche per lavare frutta e verdura e poi ho sciacquato bene con acqua corrente) e taglia l’ultima parte (circa 1-2 cm.) di gambo.

In una padella capiente metti 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, gli spicchi di aglio fresco interi, una spruzzata di vino bianco e sale grosso quanto basta.

Adagia sulla padella anche gli asparagi scolati e accendi il fuoco, lascia insaporire qualche minuto e poi aggiungi 2-3 bicchieri di acqua.

Lascia cuocere a fuoco medio per 20-25 minuti controllando il liquido di cottura.

Quando la cottura è quasi ultimata e il liquido è consumato versa sulle punte degli asparagi abbondante pecorino grattugiato e una spolverata di pepe e lascia mantecare a fuoco basso per 2-3 minuti con il coperchio, in modo che il pecorino si sciolga.

Togli dal fuoco e servi ben caldi.

Io amo mangiarli con le mani rosicchiandoli ed eliminando solo la parte terminale (se è duretta) del gambo :mrgreen:

Se vuoi provare un’altra ricetta buonissima dai un’occhiata a Asparagi selvatici con uova del blog Pan con l’olio.

Rispondi