Se mi leggi regolarmente sai che in questo periodo ho una fissa per fermenti e fermentati, in una parola gli “scoby”.

Mentre l’attività con il Kefir d’acqua e di latte continua faccio, in contemporanea, altri esperimenti e preparazioni, e oggi ti racconto come far nascere un nuovo scoby kombucha e jun da zero, senza avere già una “madre” in casa.

Non solo è possibile ma è anche facile, basta avere le istruzioni giuste e il succo starter.

Il giusto succo di kombucha ovviamente è fondamentale, te ne serve una bottiglia di quello naturale NON PASTORIZZATO, che riporti sulla bottiglia la scritta “raw kombucha” e che non sia aromatizzato.

Io l’ho trovato da Naturasì della marca “Karma”, la bottiglia da 500 ml costa circa 4 euro e lo trovi anche online qui su ebay.

Nel succo fresco trovi i fermenti di kombucha belli attivi e vitali (lo trovi nel banco frigo, infatti) e spesso puoi vedere anche i filamenti dello scoby, sono proprio quelli lo starter per far nascere il nuovo baby scoby direttamente a casa.

Seguimi anche su Facebook:

Da 500 ml ne puoi far nascere due, come ho fatto io facendo uno scoby di tè nero e zucchero e uno jun con tè verde e miele, oppure usare solo la metà del succo per coltivare il baby e l’altra bertela, che è buonissima 😉

LEGGI ANCHE  Liberiamo una ricetta: polpette al sugo

Oltre al succo fresco ti serve un barattolo di vetro da 500-1000 ml, un tovagliolo di carta o di stoffa, alluminio e il tè e lo zucchero con cui vuoi alimentare lo scoby.

Ecco le istruzioni (semplici) che devi seguire:

1. prepara 250-300 ml circa di the (nero se vuoi il Kombucha classico, verde se vuoi il Jun, carcadè + rosa canina se vuoi provare a far nascere lo sweetbriar)

2. lascia il tè sfuso o le bustine in infusione per 10-15 minuti, poi elimina le bustine o filtra ed elimina il tè sfuso.

3. aggiungi 2 cucchiai di zucchero bianco (se hai usato il the nero karkadè + rosa canina), oppure 2 cucchiai rasi di miele (se hai usato il tè verde) e fai sciogliere bene.

4. lascia raffreddare l’infuso a temperatura ambiente

5. nel barattolo versa 200 ml circa del succo di kombucha raw e il the freddo e zuccherato

6. copri con un telo fermato con un elastico e ripara la luce mettendo l’alluminio intorno al vaso, riponi in un posto tranquillo per 15-30 giorni.

7. alla fine del periodo se non hai mosso il barattolo troverai il baby scoby in superficie.

Più tempo lasci fermo l’infuso e più lo scoby sarà spesso, all’inizio è come una pelle ma poi man mano che lo nutri (e prepari il succo da bere) cresce strato dopo strato.

LEGGI ANCHE  Con lo yoga Resti in forma anche se hai troppi impegni.

Terminata la fase della nascita puoi eliminare  una parte del primo succo (oppure usarlo per far nascere un altro scoby) e cominciare a produrre il succo di kombucha da bere mettendo lo scoby in un vaso pulito con il 10% di starter (cioè il vecchio tè) e il 90% di tè nuovo e zuccherato (con zucchero bianco o miele a seconda dello scoby che hai a disposizione).