Box doccia, rubinetti, sanitari con calcare e muffa ecco il rimedio facile che funziona davvero

Nel bagno ho un box doccia in cristallo trasparente, ti lascio immaginare calcare e ditate, sono un vero incubo e per rendere il vetro perfetto ho provato mille rimedi, naturali e industriali, ma oggi ho trovato quello perfetto, economico e che non fa male anche se lo passo mentre faccio la doccia con il vapore.

Due minuti di pulizia per l’interno e risultato perfetto, poi ripeto all’esterno.

L’aceto per il mio cristallo, e anche per alcune rubinetterie particolarmente incrostate di calcare non era sufficiente, neppure gli spray anticalcare del supermercato risolvevano il problema, ma la soluzione è facilissima e l’ho trovata dopo tanto pensare e tante prove sul campo, ma il risultato è incredibile!

Per potenziare la soluzione autoprodotta (facilissima e a costo minimo) uso una spugnetta abrasiva o, ancora meglio, una spazzolina riutilizzabile all’infinito come questa in foto, che trovi anche su Amazon cliccando qui.

spazzola abrasiva per pulire calcare

La mia soluzione anticalcare ha anche un potente effetto sgrassante e igienizzante contro batteri, virus e muffe, e anche deodorante perfetto per tutti i sanitari, le piastrelle, i vetri e acciaio e cromature, sia in bagno che in cucina.

Seguimi anche su Facebook:

Ho unito tre ingredienti semplici (che probabilmente hai già in casa) e che costano pochissimo, con soli 3-4 euro puoi fare un litro e mezzo di soluzione concentrata, io la metto in un flacone spray e mi dura tantissimo, inoltre ce l’ho sempre pronta in bagno per la pulizia profonda, ma anche per le pulizie lampo.

LEGGI ANCHE  Gel doposole [fai da te] con aloe e lavanda

Gli ingredienti sono tutti meno inquinanti dei comuni detersivi, anche se non sono del tutto naturali, insomma un buon compromesso per ottenere la pulizia che voglio e, contemporaneamente, mantenere un profilo per l’impatto ecologico.

Ti svelo un altro segreto, siccome igienizza, pulisce e deodora perfettamente la spruzzo anche sul telo in microfibra quando lavo i pavimenti, non sai che risultati che mi vengono fuori, senza alcuna fatica anche se in questa casa transitano umani, umani adolescenti e cani e gatti, quindi puoi immaginare che disastro!

Cosa ne dici, hai voglia di conoscere la mia soluzione magica?

Gli ingredienti e le quantità sono questi:

1 parte di collutorio (si quello per i denti)

1. parte di alcool denaturato

1. parte di acqua ossigenata a 10 volumi

Io di solito faccio 1,5 litri con 500 ml di collutorio (1,4 euro) + 500ml di alcool rosa (1 euro) + 500 ml di acqua ossigenata, quella per le ferite (1 euro), costo totale 3,40 euro.

Poi tengo il flacone grande nella dispensa e travaso un po’ di prodotto in un flacone spray (riciclato) non molto grande, che tempo sempre in bagno per usarlo ogni volta che mi serve.

La doccia la pulisco una volta a settimana all’interno, durante una delle mie docce, all’esterno solo una volta ogni 15 giorni se non ci sono ditate o macchie particolari.

LEGGI ANCHE  Metodo Casa Organizzata: come organizzarsi con il planning giornaliero

Alla fine di ogni doccia però uso sempre il tira acqua in gomma, in modo che non restino gocce sul cristallo e sulle rubinetterie, in questo modo mi bastano pochi minuti a settimana per avere il box sempre perfetto e senza calcare.

Prova a fare questa miscela e vedrai che non dico le bugie, qui pubblico solo cose ultra testate da me personalmente, anche se online si trovano un sacco di rimedi scopiazzati qui e là e spesso sono delle vere e proprie castronerie inefficaci o, peggio, dannose.

Preparati a restare a bocca aperta, e buone pulizie Smile

Box doccia, rubinetti, sanitari pieni di calcare e muffa puliscili così