Topi d’appartamento e vacanze: come difendersi dai ladri

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

TOPI D‘APPARTAMENTO E VACANZE: COME DIFENDERSI DAI LADRICi siamo, le vacanze sono alle porte e i furti sono un grosso rischio.

Leggevo le statistiche del Ministero dell’Interno, sembra che dal 2004 al 2013 i furti nelle abitazioni siano aumentati in modo esponenziale, pare che siano addirittura raddoppiati!

Ti lascio alcuni consigli per evitare brutte sorprese:

1. Non raccontare online dove e quando vai in vacanza.

Condividere le cose belle è una cosa che piace a tutti, a me per prima, e non ti dico certo di metterti a fare i segreti, ma evita i dettagli e soprattutto le date :mrgreen:

Occhio anche ai ragazzi, magari non ci pensano e pubblicano su facebook delle cose che è meglio tenere per sé.

2. Parla con i tuoi vicini e prendi accordi per controllare palazzo e pianerottoli a vicenda.

I buoni rapporti di vicinato sono preziosi in tutti i casi, anche quando una famiglia è fuori città.

Seguimi anche su Facebook:

3. Non tenere in casa preziosi, denaro e altri oggetti di valore.

Se hai una cassetta di sicurezza in banca porta lì tutto il possibile, se non ce l’hai valuta la possibilità di affittarla anche temporaneamente.

4. Se le vacanze durano solo un weekend puoi lasciare accesa una lucina a risparmio energetico.

Se il viaggio è più lungo puoi acquistare un piccolo apparecchio che si accende ad orari prestabiliti e simula la televisione accesa.

5. Chiudi bene la porta e attiva l’antifurto se ce l’hai.

Lo so che sembra una scemenza ma con la smania di partire tanti dimenticano le basi, si è già con la testa lontana e basta dimenticare di chiudere il cancello del cortile o una finestra per ottenere in cambio una brutta sorpresa.

L’antifurto è un accessorio importante ma il discorso è lo stesso, se si dimentica di attivarlo o se non ha la tecnologia e le caratteristiche giuste. Se non ne hai già uno, o se ne hai uno che non ti soddisfa, prendi in considerazione l’ipotesi di installarlo o cambiarlo.

6. Lascia le chiavi ad una persona di fiducia.

Se hai qualcuno che può andare regolarmente ad innaffiare le piante, ritirare la posta e intanto controllare che sia tutto a posto, chiedigli di farti questo favore e ricambia quando servirà a lui o lei.

7. Occhio alla segreteria telefonica.

Se hai ancora un numero fisso e una segreteria telefonica non indicare che sei del tutto assente e per quanto…

Se al ritorno a casa noti qualcosa di strano, se la porta è socchiusa o se la trovi chiusa dall’interno, evita di entrare. Meglio chiamare prima i carabinieri o la polizia e lasciar controllare a loro se ci sono problemi.

TOPI D‘APPARTAMENTO E VACANZE: COME DIFENDERSI DAI LADRI

Questo post è offerto da Sicuritalia protezione24.

Sicuritalia Protezione24 non è solo un antifurto con la migliore tecnologia sul mercato, ma un pacchetto completo chiavi in mano che prevede:

  • la dotazione dell’antifurto casa con la tecnologia wirless, videocamera o fotocamera e impianto di batterie interne che lo fa funzionare anche in assenza di alimentazione elettrica garantendogli una autonomia di anni, molto più lunga del normale.
  • il servizio di collegamento con la Centrale Operativa
  • l’App per il sistema di sicurezza con cui è possibile attivarlo e disattivarlo, ricevere immagini della propria abitazione in tempo reale e notifiche su chi lo ha attivato o disattivato
  • la progettazione del sistema, l’installazione professionale e la manutenzione per tutta la durata del contratto.




Rispondi